Re Ale è il sire
del carnevale
di Monteforte

Paola Dalli Cani22.02.2020

L'etilico regno del Carnevalon de l'Alpon resta ancora sotto le insegne di Re Ale: così ha deciso il popolo di Monteforte d'Alpone che ieri sera ha democraticamente eletto il sire del carnevale montefortiano.

Re Ale si è imposto sugli avversari conquistando 170 voti: dopo le promesse iperboliche e gli sfottò agli avversari che ognuno degli "avvocati" dei candidati ha proferito nel corso della sua arringa, lo spoglio dei voti ha fermato Re Reno (al secolo Moreno Chiarotto) a 68 consensi personali, Re Vex (Giorgio Visentin) a 51 e Lady Patry (Patrizia Tubini), la candidata che per la seconda volta ha tentato di sovvertire la tradizione del re proponendo una regina, a 43 voti. Il re riconfermato, ambasciatore della frazione di Brognoligo, aprirà il suo sesto anno di regno questa sera dalle 20 alla 33^ sfilata notturna dei carri.

CORRELATI