I popoli in fuga raccontati da chi li aiuta sul campo

Maria Vittoria Adami10.11.2019

Si parla delle rotte dei migranti per voce di chi assiste ogni giorno al grande esodo nei Balcani, martedì sera, a Mezzane di Sotto. Nella nuova sala civica, alle 20.30, si terrà la serata «Popolazioni in fuga: guardiamo oltre». Interverranno Francesca Dambruoso, operatrice umanitaria veronese dell’organizzazione internazionale Medici senza frontiere. Dambruoso è testimone diretta di quanto accade nel campo profughi sull’isola di Lesbo, in Grecia, dove migliaia di persone vivono situazioni complesse e problematiche dalle quali scaturiscono sofferenze e difficoltà. Con Dambruoso, ci saranno Giulio Saturni e Jacopo Rui, rispettivamente presidente e volontario di One Bridge to Idomeni, organizzazione che opera sui territori attraversati dai profughi. I relatori condivideranno con il pubblico le loro conoscenze e competenze operative a sostegno delle popolazioni in fuga e illustreranno le motivazioni che li hanno spinti a partire per aiutare i migranti in Grecia e lungo la rotta balcanica. Ad accompagnare i loro interventi ci saranno alcune proiezioni di foto e video di testimonianze. La serata si concluderà, infine, con un dibattito durante il quale i relatori risponderanno alle domande e agli interventi del pubblico. •

Primo Piano
Le immagini dalla webcam della A22
 
Condividi la Notizia
 
Entro Ferragosto, dal venerdì al sabato

Riapre il parcheggio
di piazza Corrubbio
con 110 posti auto

Condividi la Notizia