Base in calcestruzzo
nell'oliveto
Agricoltore nei guai

L'area sequestrata dai carabinieri a Tregnago
L'area sequestrata dai carabinieri a Tregnago
21.05.2020

Una base in calcestruzzo, di circa 50 metri quadrati, all'interno di un oliveto. È la scoperta fatta dai carabinieri della Forestale di Tregnago che questa mattina, su ordine del giudice del tribunale di Verona, hanno sequestrato l'area che, nelle intenzioni dei proprietari avrebbe dovuto costituire la base per la costruzione di un deposito agricolo nel comune di Illasi, in località Arano (Verona).

 

La zona soggetta ad attività abusive di scavo, riporto di terreno e di cementificazione è sottoposta a vincolo paesaggistico pertanto  il proprietario dell'area, un agricoltore della zona, è stato segnalato alla giustizia.

 

 Per il reato commesso è prevista la dell’arresto fino a due anni e l’ammenda fino a 51.645 euro.