«Zone 30» anche
in circonvallazione
E fioccano le multe

Il cartello della Zona 30 in via Da Vico
Il cartello della Zona 30 in via Da Vico
25.05.2020

Con la ripresa delle attività è ripreso anche il traffico in città e... le multe per eccesso di velocità. «Colpa» delle nuove «Zone 30» decise dal Comune all'avvio della Fase 2, per incentivare l'uso delle biciclette in sicurezza. Quindi dal 7 maggio ha istituito il limite dei 30 km all'ora in molte strade, dove prima c'erano i 50, perfino nelle circonvallazioni interne. E l'autovelox non perdona. I cartelli del limite 30 ci sono, ma sono un po' piccoli e non tutti se ne accorgono.

 

L'ampliamento della Zona 30 è iniziato il 7 maggio, nei quartieri San Zeno, Cittadella, Veronetta, Santo Stefano, Città Antica e in alcune parti di Borgo Trento. L’obiettivo, ridurre la velocità delle auto e accrescere la sicurezza di pedoni, biciclette e monopattini, per sostenere una mobilità alternativa all'auto privata. Il provvedimento, approvato dalla Giunta, che rientra tra gli interventi in fase valutazione per l’attuazione di nuovo piano della mobilità post emergenza epidemiologica.

CORRELATI