Trovato un proiettile da mortaio

Un ordigno bellico
Un ordigno bellico
25.03.2019

A trovarlo sono stati due giovani in passeggiata nella campagna di Mizzole, ora quel proiettile da mortaio con un diametro di 15 centimetri e lungo 25 è stato messo in sicurezza poco lontano da villa Piatti. I ragazzi hanno dato l’allarme e sul posto è andata una pattuglia della polizia, quindi accertato che si trattava di un ordigno che poteva esplodere, sul posto sono andati gli artificieri della polizia, in attesa che il Genio militare nei prossimi giorni disponga lo spostamento ed eventuale brillamento della bomba della Seconda guerra mondiale. Questi ordigni, sono potenzialmente molto pericolosi perchè con il passare degli anni diventano instabili e quindi vanno trattati con cautela. Nelle prossime ore verrà rimosso.