Si cercano volontari per la sagra del patrono

C. G.22.07.2019

In vista della prossima sagra del patrono a San Massimo in programma dal 22 al 28 agosto si lancia un appello per cercare nuovi volontari. La sagra è frutto del lavoro di tutti secondo la propria disponibilità: servono persone per montare la struttura con disponibilità dal 19 al 22 agosto, pulire i tavoli e l’ambiente, lavare le pentole, distribuire il materiale, cucinare e smontare le strutture. Se qualcuno fosse disponibile, nella chiesa di San Massimo, in via Romagnoli 13, si possono trovare i fogli da compilare e consegnare in canonica o nella casella postale della parrocchia, oppure si possono contattare i responsabili della sagra scrivendo una e-mail a sagrasanmassimo@gmail.com. La sagra quest’anno è l’edizione numero 106 e sarà anche l’occasione per salutare il curato don Matteo Simonelli che dal 2014 è in parrocchia, nominato dal vescovo Giuseppe Zenti co-parroco di San Martino Buon Albergo, Cristo Risorto, Ferrazze, Mambrotta e Marcellise. Arriveranno nella stessa parrocchia, come vicario, don Ambrogio Mazzai, ordinato sacerdote nel 2016, attualmente vicario nella parrocchia di Sant’Ambrogio di Valpolicella e come collaboratore monsignor Giovanni Castioni, attualmente parroco di San Giuseppe all’Adige, al Basson. •