«Discarica» tra le
case, topi e insetti
Abitanti esasperati

La «discarica» a San Massimo
La «discarica» a San Massimo
L.Co.12.10.2019

Una «discarica» a cielo aperto sotto le finestre di casa. Alcuni abitanti di San Massimo, residenti in un condominio in via Volontari della Libertà 18/20, protestano per una situazione di degrado che, a loro dire, «si protrae da quindici anni, senza che i nostri numerosi esposti e denunce abbiano finora sortito effetto». Il punto è che gli abbondanti cumuli di rifiuti, «carta, cartone, legno, materiali edili, e temiamo anche eternit», come testimoniano gli abitanti, si trovano «accatastati in modo selvaggio» sul piazzale interno all’azienda confinante con le case. E arrivano insetti e topi. La legge sui rifiuti parla chiaro, si attendono sviluppi con interventi di Comune e forze dell'ordine.