Marcia del Giocattolo: solidarietà al centro ed esordio per la competitiva

02.12.2019

Torna a Verona la Marcia del Giocattolo, la corsa che punta a raccogliere giocattoli per i bambini più sfortunati, devolve il ricavato ad associazioni del territorio impegnate nel sociale.

L’appuntamento è per domenica 8 dicembre, in piazza Bra alle 9. Tre i percorsi: quello definito «fast», 10 chilometri per il primo anno competitivi, il «classica», 10 o 5 chilometri di corsa o camminando;  e il «family», due chilometri intorno al centro storico con animazione e divertimento per genitori e bambini. Solo per quest’ultima la partenza sarà alle 10.

 

«NIENTE DISAGI AL TRAFFICO»

Non sono previsti disagi per la viabilità, spiega in una nota palazzo Barbieri: rimangono liberi gli accessi ai principali servizi, tra cui l’ospedale di Borgo Trento, e durante la gara si potrà entrare ed uscire dal centro storico attraverso i varchi di piazza San Zeno, ponte Risorgimento e piazza Santi Apostoli. La Polizia locale sarà in servizio con 25 agenti.

 

LA SOLIDARIETA'

L'intero ricavato dell’evento sarà donato al Centro di servizio per il volontariato e andrà a finanziare il progetto Help4Rare for kids per la lotta contro la DBA (Anemia di Diamond Blackfan) e altre malattie rare del sangue.

Iscrizioni e informazioni sul sito della Marcia del Giocattolo.

CORRELATI