Lancia un cartello
contro gli agenti
che lo soccorrono

Una Volante della Polizia
Una Volante della Polizia
18.11.2019

Due di notte, stradone Santa Lucia: i poliziotti delle Volanti intervengono per la segnalazione di una violenta lite. Al loro arrivo vedono un uomo gravemente ferito: è ricoperto di sangue, con un profondo taglio sul capo. E si avvicinano per soccorrerlo in attesa dell'arrivo del 118.

Ma lui, definito dal rapporto «in profondo stato di agitazione», reagisce violentemente, colpisce con un pugno al costato un agente (poi ricoverato al Pronto Soccorso, ne avrà per una settimana) e arriva a scagliare contro gli uomini in divisa un cartello stradale.

Nel frattempo arriva l'ambulanza, che porta l'uomo, un nigeriano di 34 anni, all’ospedale di Borgo Trento. Dopo essere stato dimesso (12 giorni di prognosi), viene arrestato per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. L'uomo, irregolare in Italia, è stato sottoposto al divieto di dimora nella provincia di Verona in attesa del processo, mentre la Questura ha avviato nei suoi confronti le pratiche di espulsione.