Il 21 febbraio 2005 l'omicidio degli agenti Turazza e Cimarrusti. Una targa li ricorda

21.02.2020

Il 21 febbraio 2005, sulla strada Bresciana, vennero uccisi i poliziotti in forza alla questura di verona Davide Turazza e Giuseppe Cimarrusti, uccisi da Andrea Arrigoni alla Croce Bianca.

 

Da oggi, proprio sulla strada Bresciana, proprio dove vennero uccisi, un’iscrizione ne ricorderà per sempre il sacrifigio.

Intervenuti per la scopertura della targa il sindaco di Verona Federico Sboarina, il questore di Verona Ivana Petricca, il prefetto Donato Giovanni Carfagna, il procuratore della Repubblica Angela Barbaglio, il generale del Corpo d'Armata Comfoter Giuseppenicola Tota, il tenente colonnello 3° Stormo Aeronautica Militare Mirko Lo Fiego, il cappellano Polizia di Stato Don Luigi Trapelli, Maria Teresa Salaorni madre di Davide Turazza e i famigliari di Giuseppe Cimarrusti.

CORRELATI