Cane antidroga
sulle tratte veronesi
dei treni regionali

25.01.2020

Cani antidroga sui treni che viaggiano in provincia di Verona.

La prima sperimentazione è stata portata a termine questa settimana all'interno delle 24 ore consecutive di controlli straordinari della polizia ferroviaria eseguiti tra martedì e mercoledì fra Verona, Vicenza, Trento e Bolzano.

 

Nella nostra provincia il cane antidroga della Polizia di Stato ha percorso a bordo di un treno regionale, le tratte Verona Porta Nuova - Verona Porta Vescovo, e poi Verona-San Bonifacio, fermandosi poi per controlli all'interno delle stazioni.

Nel corso dei servizi state identificate 380 persone e sequestrata della droga trasportata per uso personale. Al deposito bagagli di Verona controllate 200 valigie.

L’esperienza, fa sapere una nota della questura veronese, verrà presto ripetuta in altre tratte della provincia. 

CORRELATI