Spaccia ai minorenni,
arrestato un 60enne
Aggredito un agente

13.01.2020

Arrestato dalla polizia locale di Verona un sessantenne, ritenuto abituale spacciatore soprattutto verso giovani e giovanissimi.

L'uomo agiva in Borgo Venezia ed è lì che è stato arrestato, fuori da un bar di via Pisano.

 

 

L'arresto venerdì, con sei agenti in borghese che hanno assistito alla compravendita e poi sono entrati in azione. Si è scatenato il fuggi fuggi dei minorenni presenti e uno dei giovani acquirenti ha anche cercato di aggredire un agente.

Nell'appartamento di Mauro Curtolo, residente a Verona e già noto alle forze dell’ordine, sono stati trovati e sequestrati 120 grammi di hashish e 13 mila euro in contanti.

In attesa dell'avvio del processo per l'uomo sono scattati gli arresti domiciliari, misura concessagli per poter accudire l’anziana madre che vive da sola.

 

L'operazione è stata illustrata al Comando di via del Pontiere dal comandante della Polizia Locale Luigi Altamura con il vice comandante Lorenzo Grella e il responsabile del Nucleo di Polizia giudiziaria Massimo Pennella. Presenti l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato, il presidente della commissione sicurezza Roberto Simeoni e il consigliere comunale Nicolò Sesso.

 

CORRELATI