Bici colpita in via Carducci Scooter a terra in via Turchi

Forse un mancato rispetto del rosso al semaforo all’origineIncidente tra via Carducci e via Interrato dell’Acqua morta
Forse un mancato rispetto del rosso al semaforo all’origineIncidente tra via Carducci e via Interrato dell’Acqua morta
A.V. 19.09.2019

Le telecamere cittadine hanno ripreso questo incidente in ogni sua fase. Per questo, per la polizia Locale sarà più semplice ricostruire la dinamica di quanto accaduto prima dell'una dell’altra notte all'incrocio tra via Interrato dell’Acqua morta con via Carducci. Era da poco passata mezzanotte quando un ciclista moldavo, ventiseienne residente in città è stato centrato da una Seat Leon condotta da un ventenne veronese. Il ciclista ora è ricoverato al polo Confortini con ferite importanti per una prognosi di 22 giorni . Sul posto automedica e polizia municipale per i rilievi. I primi a soccorrere il ciclista sono stati gli avventori dei bar di piazza Isolo che hanno sentito il botto dell’incidente e sono andati subito in aiuto al ciclista che parrebbe aver tirato dritto provenendo da ponte Navi, per poi svoltare, facendo una curva ampia in via Carducci. D a via Carducci arrivava l’auto, (che se confermata la testimonianza aveva la luce verde semaforica), viaggiava tranquilla, seppur a velocità non sostenuta e quindi ha centrato il ciclista che è sbucato senza frenare. «In pochi minuti è arrivata l’automedica», ha detto un testimone, «non ho visto l’incidente, sono arrivato pochi attimi dopo quando ormai c’erano sia l’ambulanza che l’auto con il medico. Anche la polizia era già lì. Il ciclista ha preso una bella botta, la bici era sfasciata». Nelle prossime ore verrà ricostruito l’incidente compiutamente, nel frattempo per il ciclista sono stati richieste analisi specifiche per stabilire il suo stato psicofisico mentre viaggiava in bicicletta. Ieri alle 11.35 invece c’è stato un incidente tra via Alessandro Turchi e via Campo sportivo, in borgo Venezia. Secondo quanto è stato ricostruito da parte dell’ufficio incidenti della polizia Locale, una Renault Clio condotta da un ottantatreenne uscendo da uno stop non avrebbe dato la precedenza allo scooterista su un Piaggio Beverly. L’uomo, 37 anni, di origine pakistana si è spaventato ed ha frenato, finendo a terra, ma comunque senza scontrarsi con l’auto. Ci sono ulteriori approfondimenti da parte della polizia Locale. Per fortuna l’uomo non ha riportato lesioni gravi.