Salva (per ora) una delle ultime cabine telefoniche di Verona

La cabina telefonica di piazzale Scuro
La cabina telefonica di piazzale Scuro
30.12.2019

Doveva essere rimossa, come è già accaduto a quasi tutte quelle presenti a Verona. Invece la cabina telefonica di piazzale Scuro, di fronte all'ospedale di Borgo Roma, per ora è salva.

 

Gestita da Telecom, la postazione avrebbe dovuto essere rimossa entro l’anno, come previsto per altro dal «piano di razionalizzazione» che nell'ultimo decennio ha visto scomparire quasi tutte le cabine d'Italia. 

Ma il sindaco Federico Sboarina si è opposto alla rimozione, con un'istanza all'Autorità Garante delle Comunicazioni che è stata accolta: la postazione di telefonia è salva almeno per tutto il 2020. 

 

L'anno scorso, rivela una nota di palazzo Barbieri, e chiamate effettuate dal telefono pubblico di piazzale Scuro sono state 249