Semina il panico
tra i clienti e tenta
di colpire gli agenti

Il supermercato di corso Milano
Il supermercato di corso Milano
21.10.2019

Brandiva la catena sfilata a una bicicletta impaurendo i clienti del supermercato Rossetto di Corso Milano. L'ha fatto venerdì, si è ripetuto sabato. Un giovane di 29 anni, poi rivelatosi essere originario del Ghana, ha fatto scattare l'intervento della Polizia dopo l'allarme dei clienti e dell'addetto alla vigilanza, che era stato minacciato dall'uomo.

 

Gli agenti delle Volanti l'hanno trovato a un distributore sempre in Corso Milano. A quel punto il ghanese ha attraversato il corso fermandosi in mezzo alla strada. Raggiunto dai poliziotti, ha continuato ad opporre resistenza, fino a estrarre dalla tasca posteriore dei pantaloni un grosso cacciavite con quale ha tentato più volte di colpire l’agente che lo tratteneva dal braccio onde evitare che si lanciasse nuovamente al centro della carreggiata.

 

Alla fine, tra mille difficoltà, l'uomo è stato bloccato  e arrestato con l’accusa di minacce aggravate a pubblico ufficiale e porto  ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Questa mattina il giudice ha convalidato l'arresto e lo ha condannato a 4 mesi di reclusione con il beneficio della sospensione della pena. Si è poi scoperto che il rinnovo di permesso di soggiorno è stato già negato all'arrestato che però ha ancora facoltà di opporsi.

1 2 3 4 5 6 >