Accoltellamento
a Porta Vescovo
Due feriti gravi

Il luogo dell'accoltellamento (foto Marchiori)
Il luogo dell'accoltellamento (foto Marchiori)
Stefano Nicoli25.06.2019

Un banale litigio al parco degenera nel sangue. E due cittadini nigeriani, rispettivamente di 32 e 44 anni, finiscono in gravi condizioni all’ospedale di Borgo Trento con profonde ferite da arma da taglio su tutto il corpo. Nel mezzo della discussione la tensione è salita infatti alle stelle e sono spuntati i coltelli. Tanto che entrambi i «contendenti» hanno rimediato fendenti, che solo per un soffio non hanno leso organi vitali.

È accaduto poco dopo l’ora di cena, nei dintorni di Porta Vescovo. Un episodio circondato ancora da molti punti oscuri su cui stanno cercando di fare luce gli uomini delle Volanti e della squadra Mobile scaligera intervenuti sul posto con il personale del 118.

Il luogo dell'accoltellamento

 

 

Tagli sulle braccia, all’altezza dei polmoni e della milza: l più grave dei due, in base agli accertamenti iniziali, sembrerebbe il 32enne ma bisognerà attendere le prossime ore per capire l’entità dei danni provocati dalle coltellate. a vita ad entrambi.

1 2 3 4 5 6 >