Sette compagnie in gara sul palco del teatro Zinetti

Compagnia «La Trappola»
Compagnia «La Trappola»
RI.MI.10.01.2020

Prende il via domani a Sanguinetto la ventesima edizione del Premio «Le Contrà», un concorso teatrale in dialetto veneto organizzato dalla Pro loco. Saranno sette le compagnie che si contenderanno l’ambito riconoscimento esibendosi sul palco del teatro Zinetti. Parteciperà, inoltre, la compagnia vincitrice della scorsa edizione. Il primo lavoro in concorso sarà «Una delle ultime sere di Carnovale», della compagnia «La Trappola» di Vicenza, che presenterà uno dei classici di Carlo Goldoni. Sabato 18 gennaio, il cartellone prevede ancora una compagnia vicentina, «L’Archibugio» di Lonigo, con «L’Alchimista», commedia brillante di Ben Jonson. Il 25 gennaio andrà in scena «Le me toca tutte», commedia brillante della compagnia «La Nogara» di Cogollo di Tregnago. Per il quarto appuntamento, sabato 1 febbraio, è prevista la commedia «Se fa sempre in tempo» del gruppo «Sale e Pepe» di San Giovanni Ilarione. Il 25 febbraio sarà il turno di «La dona le come l’onda…ora la te alza…ora la te sfonda» de «I Salvadeghi» di Vigo di Legnago. La sesta serata prevede l’esibizione della compagnia «La Burla» di Povegliano con «L’Antiquario Busarà» mentre per il settimo appuntamento, il 29 febbraio, è in programma «Signori si nasce, cornuti di diventa» del «Teatro Instabile» di Creazzo. La Pro loco proporrà infine un’ottava commedia, vincitrice della scorsa edizione, per una serata benefica fissata per il 14 marzo dove si potrà assistere a «Cantiere a luci rosse» a cura del «Teatro dell’Attorchio» di Cavaion Veronese. Il ricavato dalla vendita dei biglietti sarà devoluto all’Associazione Italiana Leucemie, Linfomi e Mielomi di Verona con la quale da anni la Pro loco del paese collabora. Nella stessa serata verrà premiata la compagnia vincitrice della ventesima edizione de «Le Contrà», un concorso nato quasi per caso nel 2000 e divenuto uno degli appuntamenti più prestigiosi per il teatro in lingua veneta.

Primo Piano
Operazioni recupero salma nel porto a Bardolino (Joppi)
 
A Bardolino, corpo senza vita in acqua

Soffoca la moglie
malata e si suicida
Recuperato nel lago

Condividi la Notizia
 
Un centinaio di persone a terra

Stop al treno
affollato, caos
a Porta Vescovo

Condividi la Notizia
 
I dati dei contagi sono incoraggianti

Riapertura totale
del Paese
dal 3 giugno

Condividi la Notizia