Riso co’ le nose, si rialza il sipario sulla festa dedicata al piatto tipico

RI.MI.29.08.2019

Una manifestazione che possa fare da attrazione anche per i Comuni del circondario. È l’idea del sindaco Flavio Pasini per rilanciare la Festa del Riso co’ le Nose che inizierà questa sera, alle 19.30, a Nogara, nell’area coperta di tremila metri quadrati di via Sterzi. Il nastro sarà tagliato in contemporanea dal primo cittadino e dai colleghi dei paesi vicini a testimoniare che ormai la festa sta avendo un interesse che supera i confini nogaresi. Le 12 cucine all’interno della tensostruttura proporranno 40 diversi tipi di piatti, ispirati alla tradizione culinaria veronese ma anche del vicino Mantovano. La festa sarà aperta tutti i giorni anche a pranzo e terminerà il 15 settembre con spettacoli tutte le sere. L’edizione 2019 è stata affidata dal Comune tramite bando pubblico a Nogara Eventi, presieduta da Massimo Andreoli, che aveva già fatto parte dell’organizzazione nei due anni precedenti e che si occuperà anche delle prossime due edizioni, fino al 2021. I volontari hanno lavorato per mesi per rinnovare il look alla rassegna tramite social e media ma anche proponendo una ventata di novità con nuovi piatti e nuove cucine che possano soddisfare il palato dei visitatori. Lunedì 16 settembre, invece, si terrà la tradizionale cena di beneficenza, che servirà a raccogliere fondi per l’acquisto di una pedana da applicare a un mezzo della casa di riposo per poter trasportare con sicurezza gli anziani. •