Madre e figlia morte
a Veronella, donati
tessuti e cornee

Alessandra Vaccari 16.12.2019

Sono Roxana Iordache, 28 anni, e la sua mamma Elena Grigore, 52 anni, entrambe romene che abitavano a San Martino Buon Albergo, le vittime del gravissimo incidente dell'altra notte a Veronella.

Il ferito, Nicola Grima, di anni ne ha 22, abita ad Albaredo. Ora è ricoverato al polo Confortini, le sue condizioni sono molto gravi, la prognosi è riservata e nelle prossime ore potrebbe essere sottoposto ad una serie di interventi chirurgici. Era già sopravvissuto ad un incidente quando aveva pochi mesi. Ora, come da prassi, il giovane è indagato per omicidio stradale.

I familiari delle vittime hanno acconsentito al prelievo dei tessuti e delle cornee. Ora stanno sbrigando le formalità, vogliono che le salme vengano sepolte insieme in Romania.

 

L'approfondimento sulla tragedia di Veronella sul giornale in edicola

 

 

 

 

 

CORRELATI
Primo Piano
 
Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Pauroso incidente fra Villabartolomea e Oppeano

Esce di strada e finisce incastrato nel fossato: «Abbagliato dai fari»

Condividi la Notizia