Madre di due figlie sparita nel nulla
Ricerche in corso dei vigili del fuoco

Paola Bosaro28.07.2020

Ore di angoscia per una famiglia di origine marocchina residente a Coriano di Albaredo, nel Basso Veronese.

 

Dall'alba di domenica manca infatti da casa una donna di 39 anni, madre di due ragazze, che soffre di problemi psichici. La donna si sarebbe allontanata dalla propria abitazione in un lasso di tempo che va dalle 2 alle 7 del mattino. Le figlie si sono rivolte ai carabinieri temendo per la sua incolumità, anche perché negli ultimi giorni ha subito alcuni ricoveri ospedalieri e lunedì sarebbe dovuta tornare ancora una volta a farsi visitare.

 

Le ricerche della donna sono partite nella tarda mattinata di ieri e si sono concentrate nelle campagne vicino ai Grandi Molini Italiani di Coriano. I carabinieri sono stati supportati dai vigili del fuoco di Caldiero e, nel pomeriggio, dal Nucleo elicotteristi dei pompieri. Più tardi sono arrivati anche i volontari della protezione civile con due gruppi, uno dell'Associazione nazionale carabinieri e un gruppo cinofilo, e la Protezione civile dell'Ana.

 

Purtroppo, non è facile stabilire dove possa essere andata la 39enne perché la campagna coltivata offre molti luoghi di riparo e numerosi fabbricati abbandonati. Il timore della famiglia è che la donna si sia diretta verso il fiume Adige, che dista pochi chilometri dall'abitazione. Per questo oggi le ricerche riprenderanno sia con l'elicottero che con l'ausilio del gommone dei vigili del fuoco, per escludere l'ipotesi più dolorosa, ovvero la caduta in acqua.

 

Chi avesse visto una donna con il velo islamico aggirarsi per le campagne senza un apparente motivo è pregato di darne tempestiva comunicazione alla caserma dei carabinieri di Ronco, che funge da punto di coordinamento delle ricerche. Purtroppo non sono state fornite altre informazioni sul vestiario perché non è chiaro che cosa indossasse la signora quando si è allontanata da casa. Sembra però che non abbia portato con sé né cellulare né borsa. •

CORRELATI