Gigante Amazon,
900 posti di lavoro
sulla Transpolesana

Francesca Lorandi 13.02.2020

Percorrendo la statale 434 Transpolesana, appena superato il confine provinciale, una ventina di chilometri prima di Rovigo, è impossibile non notare il cantiere: una piattaforma logistica con magazzino multipiano di 189mila metri quadri, distribuiti su quattro livelli nei quali trovano posto aree per lo stoccaggio robotizzato e uffici. All’esterno, 65 baie di carico e parcheggi con oltre 830 posti auto e altri 120 per i camion. È il centro di distribuzione di Amazon, tra i comuni di Castelguglielmo e San Bellino, nel Rodigino, «una cattedrale» che sarà operativa in autunno.

 

La ricerca del personale è iniziata e pure in questo caso i numeri sono importanti: 900 posti a tempo indeterminato entro tre anni dall’inizio delle attività. «In questi 10 anni abbiamo destinato considerevoli investimenti all’Italia», commenta Roy Perticucci, vicepresidente Amazon Operations in Europa. Il nuovo progetto, aggiunge, è «un’ulteriore dimostrazione del nostro impegno nei confronti della comunità locale».

 

A maggio la multinazionale aveva inaugurato in Zai, a Verona, un deposito di smistamento di 11mila metri quadri in cui sono impiegati una trentina di dipendenti. Nei giorni scorsi è stato annunciato che il nuovo centro logistico sarà inaugurato insieme a un altro nel Lazio, a Colleferro (Roma), per un investimento complessivo di 140 milioni di euro.

 

 L'Articolo completo su L'Arena oggi in edicola

CORRELATI
Primo Piano
Triage d'accesso al Fracastoro (Dienne)
 
 
In Veneto sono 607 morti e 10.824 casi finora

Altri otto decessi
A Verona il maggior
numero di vittime

Condividi la Notizia
 
L'annuncio del presidente della Regioe

Zaia: «Confronto
con il Governo
sulla riapertura» 

Condividi la Notizia
 
La Fondazione deciderà a fine mese

Arena di Verona,
la prima resta
fissata il 13 giugno

Condividi la Notizia