Frattura il naso
alla moglie
davanti alle figlie

I carabinieri all'ospedale di San Bonifacio
I carabinieri all'ospedale di San Bonifacio
Paola Bosaro 23.06.2019

Moglie e marito litigano pesantemente in una sera d’estate, in un paese della Bassa. Lui la colpisce violentemente in faccia e la manda all'ospedale, dove le riscontrano una frattura al naso. Ne avrà per almeno 20 giorni.

I due coniugi sono originari dell’Est Europa. Giovedì, alle 19.30, al culmine di un diverbio tra i due, di cui non si sa la causa, il marito ha sferrato un pugno in pieno volto alla moglie, rompendole il setto nasale. Le figlie, delle quali una è minorenne, hanno chiamato il 118 per soccorrere la madre, medicata poi a San Bonifacio. Durante l’uscita degli operatori sanitari, sono stati chiamati anche i carabinieri della locale stazione.

Venerdì la moglie, per la prima volta, ha trovato il coraggio di denunciare l’aggressione e il clima di violenza in cui si è trovata negli ultimi tempi. Molti tasselli della storia sono ancora da ricomporre ma ora i carabinieri, con i Servizi sociali, cercheranno di far luce sulla complessa situazione, tutelando le figlie.

Primo Piano
I banditi erano armati di pistola (foto Dienne)
 
Notte di terrore per due ultrasettantenni

Anziani ostaggio
dei rapinatori
per tre ore in casa

Condividi la Notizia
 
Ricorso della società sul caso Balotelli

Hellas, sospesa
la chiusura
del settore Est

Condividi la Notizia
1 2 3 4 5 6 >