Sale sul tetto e precipita Un 60enne resta ferito

L’arrivo dei soccorritori nell’abitazione di Asparetto DIENNEFOTO
L’arrivo dei soccorritori nell’abitazione di Asparetto DIENNEFOTO
F.S.28.09.2019

Sale sul tetto della propria abitazione per pulire il camino, perde l’equilibrio e precipita, dopo un volo di tre metri, ferendosi gravemente. Poteva sfociare nel dramma, ma fortunatamente non è stato così, l’infortunio accaduto ieri, alle 9, in via Vittorini, ad Asparetto di Cerea. Mauro Bonfante, 60 anni, pensionato, aveva deciso di dedicarsi alla manutenzione del camino. Qindi, dopo aver poggiato la scala sulla grondaia, ha iniziato a salire i pioli. Arrivato in alto, con un secchio in mano, l’uomo ha perso improvvisamente l’equilibrio ed è caduto rovinosamente sul cemento. Sua moglie Patrizia, che si trovava in casa, ha udito un tremendo botto ed è corsa subito fuori trovando il marito riverso a terra. La donna ha allertato i soccorsi. Sul posto è arrivata un’ambulanza partita dall’ospedale di Legnago ed è atterrato anche l’elisoccorso di Verona Emergenza. Quest’ultimo, però, è rimasto sul posto a scopo precauzionale. Infatti, dopo aver stabilizzato le condizioni del ferito, i soccorritori hanno deciso di trasferirlo al Pronto soccorso del «Mater salutis» in codice giallo. «Per fortuna», confida la sorella del 60enne, «l’elicottero è ripartito senza mio fratello. Lui è solito svolgere questi lavori, faceva il muratore, non abbiamo idea di come sia successo».