Croce Rossa, un concerto e un pranzo per acquistare la nuova ambulanza

F.S. 11.05.2019

In occasione del trentesimo anniversario della Croce Rossa Italiana – Comitato basso veronese, questo fine settimana sono stati organizzati due eventi per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di una nuova ambulanza. Il sodalizio, che ha la sede principale a Cerea e un distaccamento a Bovolone, conta complessivamente su 226 volontari. Il gruppo, guidato da Fabio Ferrari, oggi ha competenza su 25 Comuni. La storia dell’associazione risale a 1988 quando Lucino Bedon, presidente del Gruppo donatori di sangue San Camillo di Cerea, insieme ai suoi vice Arsenio Aldrigo e Giorgio Merlin, pensò di istituire un servizio di primo soccorso. L’iniziativa riscosse subito molto interesse e nel febbraio del 1989 partì il primo corso per volontari con 70 iscritti. La storia del gruppo di Bovolone è invece più recente. Nel 2003, Roberto Zampieri, un volontario, espresse la volontà di costituire un gruppo autonomo. L’autorizzazione arrivò il 13 giugno dello stesso anno. Nel 2004 venne organizzato il primo corso di reclutamento: su 32 iscritti, 23 furono idonei all’esame. Nel 2014, le due sedi costituirono il Comitato Basso veronese. Oggi, alle ore 21, in Area Exp, si terrà il concerto del «T’ho trovato vocal group», mentre domani, dopo la messa delle 11 nella chiesa parrocchiale di Cerea, si terrà un pranzo nella piastra polivalente di piazza della Pace a Casaleone, sempre per beneficenza. •

1 2 3 4 5 6 >