Madonna della Corona Settimana di preghiera

La statua della Madonna della Corona sarà esposta in chiesa
La statua della Madonna della Corona sarà esposta in chiesa
F.T. 19.05.2019

Otto giornate di preghiere, messe e adorazioni saranno previste a Villafontana, da oggi 19 a domenica 26 maggio, in occasione dell'arrivo della statua della «Madonna della Corona» nella chiesa parrocchiale. L'effigie mariana, che stazionerà per una settimana nella frazione bovolonese, è la copia ufficiale di quella custodita nell'omonimo santuario che si trova a Spiazzi di Ferrara di Monte Baldo. La statua della Vergine sarà accolta da don Silvio Zonin, parroco di Villafontana, questa sera, alle 18, al centro sportivo «La Fontana» di via della Pace. Quindi verrà portata in processione nella chiesa parrocchiale, dove si svolgerà la messa solenne di apertura della settimana dedicata alla spiritualità. Il tempio rimarrà aperto ogni sera fino alle 22.30 per permettere l'adorazione e la preghiera da parte del maggior numero possibile di fedeli. «Prevediamo», evidenzia don Zonin, «che nell'arco dell'intera settimana possa partecipare alle varie cerimonie almeno un migliaio di persone, vista la devozione molto diffusa nei confronti della Madonna della Corona, meta di continui pellegrinaggi». A partire da domani e fino a domenica 26 saranno previsti, nell'arco di ogni giornata, diversi momenti di preghiera e meditazione. Tutte le mattine, alle 8, si svolgeranno le lodi e la messa. Nelle varie giornate verranno programmate messe speciali. Quella di domani, alle 15, sarà riservata ai bambini e ai ragazzi e verrà celebrata da don Alessandro Scandola, curato della parrocchia di Cerea. Martedì 21, alle 20, la messa verrà invece riservata ai sindaci del territorio, mentre mercoledì 22, alle 21, dopo la celebrazione eucaristica, Fratel Claudio, uno dei monaci della diocesi di Carpi (Modena), porterà la sua testimonianza di fede. Giovedì 23, accanto alla statua della «Madonna della Corona», arriveranno, dalla basilica di San Zeno di Verona, anche le reliquie di San Zeno Vescovo, patrono della diocesi. Sabato 25, alle 8, l'effige della Vergine verrà trasferita nella chiesa parrocchiale di Mazzantica di Oppeano, per far poi ritorno alle 20 a Villafontana. Infine, domenica 26 maggio, alle 10.30, si svolgerà la messa conclusiva della settimana mariana. •