Ex base aeronautica La vertenza prosegue

RO.MA.17.04.2019

È approdata al Consiglio di Stato la controversa vicenda del passaggio di proprietà dell’ex-base aeronautica del 72° gruppo IT di via Baldoni dal demanio al Comune di Bovolone. Ad avviare il contenzioso era stata l’azienda agricola Strazzer, incaricata fin dagli anni ’50 dello sfalcio dell’erba nel presidio militare. La società ha impugnato la recente pronuncia del Tribunale amministrativo, con la quale veniva respinto il ricorso di Francesco e Roberto Strazzer. L’azienda agricola aveva chiesto l’annullamento della delibera del consiglio comunale con la quale il terreno veniva riclassificato «patrimonio indisponibile». A metà febbraio, il sindaco Emilietto Mirandola aveva poi emesso un’ordinanza di sgombero. Il Tar aveva respinto la tesi degli avvocati della società che fondava i propri diritti sulla base di un contratto agrario di affittanza con scadenza nel 2027, negando l’esistenza di un efficace contratto di affittanza di natura privatistica. La società ha rilanciato presentando ricorso in appello al Consiglio di Stato per ottenere l'annullamento della pronuncia del Tar e la sospensione della delibera consiliare. Il Comune ha deciso di opporsi in giudizio incaricando un legale con una spesa di 8.420 euro. •

1 2 3 4 5 6 >