Demenza senile, riapre centro sollievo parenti

Il centro sollievo a Villa Panteo Zampieri
Il centro sollievo a Villa Panteo Zampieri
RO.MA.22.10.2019

Il martedì e venerdì mattina si può trovare un po’ di sollievo al centro diurno per anziani di Villa Panteo-Zampieri, in via Mazzini 3. Hanno ripreso gli incontri bisettimanali del «Centro sollievo», giunto al terzo anno di attività. Il servizio intende offrire un sostegno a persone affette da forme di demenza lieve e ai loro familiari, sul modello di altri centri già operanti in altri comuni del Distretto 3. L’iniziativa è finanziata dalla Regione Veneto patrocinata dal Comune di Bovolone che mette a disposizione gli spazi mentre è organizzata dall’Ulss 9 in collaborazione con i volontari dell’associazione onlus Mano nella Mano di Concamarise. Il centro, aperto dalle 9.30 alle 11.30, fa parte di una rete di assistenza sociale che si aggiunge a quella domiciliare, l’attività si affianca, infatti, al sostegno a domicilio, che è importante ma non sufficiente. Chi frequenterà il Centro, gli utenti sono una quindicina, ha modo di svolgere varie attività fuori casa, come ad esempio la musicoterapia, il movimento e il ballo, utili a mantenere le capacita conoscitive e rallentare la patologia. Il martedì mattina è dedicato ad attività stimolanti al fine di sollecitare la mente in modo divertente e spensierato proposte dalla dottoressa Francesca Rubino mentre il venerdì è dedicato alle attività musicali e motorie sotto la guida di Paola Reani, musicoterapista. In gruppo c’è la possibilità di rompere l’isolamento, chi lo frequenta si sente capito e accolto, si fa conoscenza e si solidarizza. Viene così offerta la possibilità ai parenti di avere momenti di libertà e di alleggerimento nelle ore in cui il parente è al Centro Sollievo. Inoltre il lunedì pomeriggio alle 18.30 si tengono incontri dedicati proprio ai familiari dei pazienti tenuti dalla dottoressa Simona Lombardi: si tratta di sedute di auto mutuo aiuto (ama) finalizzate a dare informazioni utili ad affrontare la patologia. In queste settimane è possibile inoltre partecipare in Villa Panteo Zampieri a un corso itinerante di formazione rivolto a familiari e operatori patrocinato dai comuni di Bovolone, Casaleone, Sanguinetto, Concamarise e Salizzole Per contatti e informazioni cel. 3442919781, Giuliana, o manonellamanoassociazione@gmail.com. Il servizio offerto dal Centro Sollievo è gratuito. •