Paolo Cottini, terza generazione
legata al mondo della viticoltura

A cura di Publiadige

09.10.2019

A «L’Ospite in cantina» questa settimana raccontiamo la storia di Paolo Cottini e dell’azienda che porta il suo nome. Paolo rappresenta la terza generazione della famiglia legata al mondo della viticoltura grazie a papà Silvano. Con Paolo c’è la moglie Sara, assieme i due hanno voluto trasferire la loro personale identità nei vini da loro prodotti. La cantina visitata dai tre sommelier Enrico Fiorini, Gianluca Boninsegna e Marco Scandogliero con ospite speciale la conduttrice e giornalista Elisabetta Gallina di TeleArena, si trova a Fumane, nella collina di San Micheletto, mentre i vigneti sono posizionati in tre zone diverse della Valpolicella storica. A Negrar in località Ca’ del Gallo, a Marano in località Magine e a Fumane, proprio a San Micheletto. Sei ettari vitati e 50mila bottiglie esportate in 15 nazioni sono i numeri di questa bella realtà a gestione famigliare. Nei vigneti della Valpolicella Classica, Sara, che si occupa anche dell’accoglienza, visite guidate alla cantina e degustazioni, attende chi vorrà conoscere questa magnifica realtà.

CORRELATI
Primo Piano
Le immagini dalla webcam della A22
 
Condividi la Notizia
 
Entro Ferragosto, dal venerdì al sabato

Riapre il parcheggio
di piazza Corrubbio
con 110 posti auto

Condividi la Notizia