Se rinunci allo smartphone ti regaliamo la vacanza: rispondono in 20.000 per 10 posti

13.08.2019

La proposta era semplice: vi regaliamo una settimana in un rifugio in montagna. Voi però rinunciate a telefonini e tablet.

Dal Brasile, Portogallo, Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda e Costarica, naturalmente dai Paesi europei Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Inghilterra, e persino dalla Cina: sono quasi 20 mila i candidati (per dieci posti) che da tutto il mondo hanno chiesto di trascorrere, dal 13 al prossimo 17 settembre, cinque giorni senza smartphone e tecnologie in un rifugio di montagna dell’Agordino, in Veneto.

Successo clamoroso per l'iniziativa “Recharge in Nature”, lanciato dal progetto di sviluppo territoriale Dolomites Maadness e promosso da sette amministrazioni comunali (capofila Rocca Pietore con Alleghe, Livinallongo, Colle Santa Lucia, San Tomaso Agordino, Cencenighe e Taibon) di questo angolo di paradiso incontaminato all’ombra della Marmolada, nel cuore geografico delle Dolomiti.

 

 

Scaduti i termini per partecipare, sono immediatamente partite le selezioni: verranno selezionati tra la visione dei videomessaggi (più di 2.000) con l’aiuto di esperti in comunicazione e marketing, e l’analisi di motivazioni e aspettative, grazie alla competenza di uno psicologo esperto in dinamiche socioculturali ed effetti tecnologici sull’essere umano.

Ad accogliere i 10 vincitori dal 13 al 17 settembre sarà il Rifugio del Cai Onorio Falier a 2.074 metri di altezza in val Ombretta.

CORRELATI