Il Veneto raggiunge gli zero contagi. «Un risultato prezioso da difendere»

I medici e infermieri veronesi impegnati contro il virus (Marchiori)
I medici e infermieri veronesi impegnati contro il virus (Marchiori)
21.05.2020

(ANSA) - VENEZIA, 21 MAG - Il Veneto ha raggiunto oggi lo zero nel numero dei contagi, in netto anticipo rispetto alle previsioni. Lo annuncia il professor Andrea Crisanti, sottolineando che «questo è il risultato di un lavoro che ha visto in prima linea la Regione, l’Università di Padova e l’Azienda Ospedale di Padova».

Il merito, per Crisanti, «va a tutte le persone che hanno lavorato giorno e notte per aggiungere questo risultato, e alla fine l’intuizione di cercare gli asintomatici ha pagato». «Il modello Veneto - aggiunge - funziona. Lo zero è un bene prezioso da conservare con un comportamento virtuoso». Il virologo ringrazia «tutti quelli che ci hanno creduto, a chi ha rispettato le regole spesso dure delle precauzioni messe in atto per il contenimento dei contagi, confidando che questo importante traguardo non vada perso».