Peschiera batte il Cerea e lo scavalca in classifica

Una fase del derby Orotig Peschiera-Isuzu Cerea
Una fase del derby Orotig Peschiera-Isuzu Cerea
M. B.01.04.2019

L’Orotig Peschiera batte e scavalca in classifica l’Isuzu Cerea, raggiungendo così il quarto posto in graduatoria. Bel derby, tirato, combattuto, incerto fino agli ultimi scambi del quarto parziale. Se lo è aggiudicato la formazione di Lorenzo Mori, che ha vinto il confronto con quella di Alberto Valente in attacco, dove è passata col 34% contro il 27% delle ospiti, ma anche a muro realizzando undici punti con questo fondamentale contro i sette delle avversarie. Anche per quanto riguarda gli ace la bilancia pende per le lacustri che ne hanno totalizzato undici mentre sei sono stati quelli di Caruzzi e compagne. Per quanto riguarda, poi, gli errori in attacco, ventidue sono stati quelli dell’Orotig, trenta quelli dell’Isuzu. Prima frazione equilibrata fino al 16-14, poi l’Orotig prevale nel finale sfruttando una maggior precisione delle proprie bande. Locali nuovamente avanti nella frazione successiva per 16-15, ma questa volta è l’Isuzu, messa la testa avanti sul 20-21, a gestire meglio gli ultimi scambi. Nella terza frazione è la formazione di casa a dominare attaccando col 37%, quella ospite invece non va oltre un modesto 17%. Peschiera, avanti 8-4, aumenta il margine di vantaggio chiudendo sul 25-16. Per cuori forti l’ultimo parziale in cui la formazione di Cerea sembra ad un passo dal portare la gara al tie break ma, in vantaggio 12-16 e quindi 19-21, non ne approfitta subendo il ritorno della squadra di casa che conquista così l’intera posta in palio. Sabato prossimo l’Orotig è attesa ad un altro derby, questa volta contro il fanalino Tecnovap sul campo di Pescantina. Quanto all’Isuzu, ospiterà a San Vito di Cerea il Pregis Arco terz’ultimo in graduatoria assolutamente bisognoso di punti salvezza.

1 2 3 4 5 6 >