Staffetta solidale
per la Città
della Speranza

La foto degli organizzatori
La foto degli organizzatori
Anna Perlini14.09.2020

Il 26 settembre, in 18 città italiane, l'Esercito correrà al fianco della Città della Speranza.

E' una staffetta solidale, alla quale prendono parte numerosi campioni di varie discipline sportive, e personaggi dello spettacolo. Hanno dato la loro adesione il nuotatore Massimiliano Rosolino (oro a Sidney 2000), il maratoneta Gianni Poli (vincitore della maratona di New York nel 1986), Gennaro di Napoli (campione mondiale indoor 1993 e 1995 mezzofondo nei 3000 metri), l'ex velina Marina Graziani, l'attore Dino Lanaro e il cantante dei Pooh Red Canzian.

 

“Ogni anno perdiamo una classe di bambini e non possiamo permetterci il lockdown o aspettare che passi il Covid 19. La ricerca costa e vogliamo che i bambini corrano con noi”, affermano dalla Fondazione Città della Speranza, nata nel '94 e che si occupa di ricerca scientifica in ambito oncologico in tutti i rami della pediatria. I 350 partecipanti alla manifestazione che si svolge in contemporanea nelle 18 città, avranno al loro fianco l'Esercito e percorreranno un circuito ad anello in cui i testimonial si alterneranno ai militari. La somma dei chilometri percorsi si convertiranno in una donazione a favore della charity, grazie al contributo di alcuni sostenitori.

A Verona l'appuntamento è alla Bra la partenza è fissata alle 8, ultimo staffettista arriva alle 20.