Pallone d'Oro, Pio e Amedeo in redazione
tra interviste, gag e.. incursione nel tg

Pio e Amedeo nella nostra redazione
Pio e Amedeo nella nostra redazione
Giulio Brusati14.05.2019

Tappa di Pio e Amedeo oggi pomeriggio nella nostra redazione tra battute, un'intervista negli studi di Radio Verona (qui l'audio). e persino una «incursione» nel telegiornale di Telearena condotto da Alessandro D'Errico.

Pio e Amedeo a Radio Verona (foto Cozzolino)

Il duo comico non si è risparmiato e si è concesso ai nostri microfoni senza filtri mentre questa sera saranno all'Hollywood di Bardolino per la finalissima dell’iniziativa de L’Arena, Il Pallone d’Oro, riservata ai migliori calciatori dilettanti veronesi. Oltre a Pio e Amedeo ci saranno altri ospiti del mondo sportivo veronese. E, naturalmente, i protagonisti della manifestazione. I due artisti foggiani sono a Verona per partecipare alle premiazioni, in attesa di vederli all’Arena il 23 settembre con il loro spettacolo La classe non è qua. E no, non è un refuso: il titolo del loro show fa riferimento alla loro comicità «ruspante» che non guarda tanto per il sottile e non risparmia nessuno.

 

Pio e Amedeo al tg di Telearena

 

 

 

 

 

IL PRIMO SANREMO. Da «imbucati» e cacciati dal Festival nel 2018 al trionfo di share nel 2019. In un anno questa coppia comica è passata dall’irruzione (non autorizzata) in sala stampa al boom di ascolti sul palco dell’Ariston, definitiva consacrazione nazionalpopolare. Nell’edizione del Festival della canzone 2018 Pio e Amedeo si sono presentati al Palafiori di Sanremo, portando con sé il trio Musicomio (tra pop, rap e canzone d’autore) e facendolo esibire davanti ai giornalisti, prima dell’intervento di una dirigente della Rai. «Dovevate chiedere il permesso per poter stare qui», ha detto la responsabile ai due comici che non si sono scomposti più di tanto: «Abbiamo trovato la porta aperta e allora…». Poi, sempre per giustificarsi: «Ci ha fatto entrare uno della vigilanza, che è di Foggia».

 

IL BOOM ALL’ARISTON. Al di là della cacciata da Sanremo, il 2018 è stato l’anno che li ha portati in vetta. Dopo il successo del tour Tutto fa Broadway nelle piazze e nei teatri - un tutto esaurito dietro l’altro – sono arrivati nel novembre scorso al Forum di Assago, Milano, con uno spettacolo che ha ripercorso la loro carriera, dalle tv locali della Puglia fino a Rai e Mediaset, con i numeri notevoli della trasmissione Emigratis. All’inizio del 2019 si è parlato della loro presenza a Sanremo – e stavolta invitati per davvero – ma nessuno poteva immaginare che proprio il loro intervento potesse diventare il più visto di tutte le cinque serate. «Ci hanno detto che il nostro passaggio ha fatto il picco d’ascolti con il 54,4% di share, vale a dire 12milioni e 260mila spettatori», hanno detto Pio e Amedeo. «Sinceramente siamo rimasti spiazzati: siamo andati oltre lo zoccolo duro dei nostri parenti». A chi li giudica troppo equidistanti (a Sanremo quest’anno hanno preso di mira tutti, dal Pd a Salvini) e ancorati a un umorismo da «italiano medio», come nella trasmissione Emigratis, Pio e Amedeo rispondono con una dose di ferocia che spiazza. Come quando, a teatro e nei palasport durante il loro show, parte una musica solenne, da messa, e passano a chiedere le offerte nel settore riservato a chi ha ricevuto i biglietti gratis. Una parte del loro successo deriva da qui: aver impostato lo show in tv come fosse uno spettacolo «live», a teatro, con una forte interazione con il pubblico, in un botta e risposta che porta alla risata. Ed è quello che succederà stasera all’Hollywood. Ci sarà da divertirsi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CORRELATI