Setti: «Grosso
resta, è coerenza
Società solida»

Maurizio Setti in tribuna
Maurizio Setti in tribuna
24.04.2019

Dopo il ko pesantissimo in casa contro il Benevento, l'Hellas ha detto addio alla promozione diretta e ora vede seriamente complicarsi anche la corsa per i playoff.

Con la squadra in silenzio stampa e in ritiro in Romagna (sabato 27 si gioca a Pescara), il presidente dell'Hellas Verona Maurizio Setti ha sostanzialmente confermato fino a fine anno Fabio Grosso, e l'ha fatto con una sorta di «comunicato a capitoli» nel quale ha voluto mettere dei punti fermi.

Eccolo integralmente

 

Scrivo queste righe per risolvere le tante ambiguità che ancora ci sono e far convergere tutte le nostre forze nella stessa direzione e provare a raggiungere il nostro SOGNO.

- Non fa parte di me sollevare allenatori dopo averli scelti e non lo farò nemmeno ora. COERENZA  

-Sono arrabbiato e deluso da queste prestazioni, ma mi auguro che la squadra possa giocarsi le sue possibilità disputando i Playoff. CONSAPEVOLEZZA DEL MOMENTO

- La società è solida, e anche se non dovessimo raggiungere il sogno abbiamo messo le basi per conquistarlo il prossimo anno (anche con un altro staff tecnico). CHIAREZZA DI IDEE