Pasetto, Negrini e Manfrini, trio d’oro

Matteo Negrini, Riccardo Pasetto e Giovanni Manfrini
Matteo Negrini, Riccardo Pasetto e Giovanni Manfrini
V.T.02.11.2019

I veronesi Riccardo Pasetto, Matteo Negrini e Giovanni Manfrini hanno vinto il master del circuito regionale Young Boys rispettivamente nella categoria under 10, 12 e 14. Risultato splendido che ha portato a Verona tre dei sei titoli in palio al torneo che si è disputato sui campi del Tennis Comunali Vicenza la cui partecipazione era limitata ai migliori otto di ciascun settore sulla base della classifica stilata al termine del circuito. Riccardo Pasetto, portacolori dell’At S.Giovanni Lupatoto, ha dominato tra gli under 10. Oltre ad essersi laureato campione regionale, nei campionati che assegnavano scudetto e punti per lo Young Boys, ha vinto tutte le tappe del circuito disputate: Lugagnano, Schio, Dueville, Scaligero, Palladio, Dossobuono e AT Verona, finendo al termine in testa alla classifica. Nel master ha ribadito la sua supremazia battendo nell’ordine Alvise Dalle Carbonare (Tennis Thiene) per 6-0 6-2, Lorenzo Di Giusto (Tc Mogliano) per 7-5 6-4 ed in finale rifilando un doppio 6-1 a Matteo Dall’Olmo (Cs Plebiscito Pd). Non era tra i favoriti alla vittoria, settimo nella classifica finale tra gli under 12, ma nel master Matteo Negrini ha fatto valere il suo splendido tennis ed ha vinto. Il giocatore dell’At S.Martino B.A., classificato 3.5, nel circuito aveva ottenuto il successo nelle tappe di Cerea e Villabella, oltre a cinque finali ed alcune semifinali. Nel master ha esordito eliminando il campione regionale della categoria, il 3.4 Mattia Cappellari (St Bassano), superato per 3-6 6-4 6-1, ha proseguito sconfiggendo il 3.4 Francesco Dresseno (Tc Noventa Vic.) per 6-4 6-2 ed ha concluso battendo il favorito numero 1, il 3.5 Edoardo Pezzato (Tc Mogliano) per 4-6 7-6(2) 6-2. Giovanni Manfrini, 3.3 dell’At Poiano che si allena alla Pro Tennis Network, si era presentato al master forte delle vittorie di tutte le tappe a cui ha partecipato: Casaleone, Real Tennis, Lugagnano, Palladio e AT Verona. A Vicenza ha messo in riga tre giocatori tutti del circolo ospitante; battuto il 3.5 Gianluca Tosato battuto per 6-3 6-0, il 3.3 Tommaso Stimamiglio con un doppio 6-4 ed in finale il 3.2 Luca Pavan per 6-0 6-4. Al master si erano qualificati altri cinque gialloblù che nel corso del circuito si erano distinti piazzandosi tra i migliori otto delle classifiche: gli under 10 Rocco Vantini (At Villafranca) e Gabriele Viselli (At S.Giovanni) e l’under 12 Daniel Amarandei (Ct Scaligero), eliminati all’esordio, Samuele Seghetti (Ct Scaligero) e Vittoria Gasso (At Verona) sconfitti nelle semifinali tra gli under 14. •