Golf veronese
Le sfide
al cardiopalma

Premiazioni a Marciaga
Premiazioni a Marciaga
30.07.2019

Duelli spettacolari. Emozioni continue. Un livello di gioco di assoluto valore. È stato un fine settimana da incorniciare per il golf veronese con gare ricche di colpi di scena e davvero entusiasmanti. Nello spettacolare scenario del golf club Ca' degli Ulivi di Marciaga, con viste sul Garda da fiaba, andava in scena l'International Barcelona Challenge. Braccio di ferro entusiasmante in Prima categoria tra tre alfieri di casa: Cristian Marchesini, Walter Campagnari e Guido Brigo. Nonostante i due birdie nelle prime nove per Marchesini e i ben cinque messi a segno da Campagnari, a segno nel lordo, lo score migliore l'ha portato in club house Brigo con le seconde nove chiuse con un perentorio -1.

 

In Seconda altra sfida al cardiopalma. La spunta Giuseppe Campagnari che mette in fila altri due portacolori del circolo di Marciaga, Tiziano Emilio Delibori e Ezio Cardi. In Terza sorride invece il giovane bolzanino Philipp Burchia, golf club Lana, davanti a Tiziana Carella. Incredibile lotta al golf club Verona nel circuito Bonfanti Elevatori tra Nicola Marconcini e Emanuele Dorio, entrambi in giornata di grazia. Dorio colleziona ben quattro birdie, ma anche uno sciagurato doppio bogey alla 17. Chiude con un significativo -1 che non è sufficente a respingere l'assalto di un inspirato Marconcini capace di realizzare quattro birdie e addirittura un eagle alla 16. In Seconda fa festa Egidio Zancanari, in Terza successo per Silvano Madella, Le Vigne. Nella Podio sport Argenti in programma alla domenica Alessandro Mosconi conquista la Prima con un gioco di grande sostanza, Niccolò Giuffrè va a segno, invece nel lordo.

 

In Seconda trionfa Luca Quagini allo sprint su Gilberto Procura, in Terza spadroneggia Patrizia Zamperetti. Al Paradiso di Peschiera spazio alla Paradiso Summer cup. In Prima diciotto buche di assoluto valore per Nicola Albarelli, Colombaro che stacca due volti noti del circolo diretto da Massimiliano Bisogni, ossia Sergio Pancera e Luca Cazzador. Il lordo se lo porta a casa Riccardo Cormacchia mentre due altri fedelissimi del golf club Paradiso, Mirella Repetti e Federico Danzi conquistano rispettivamente il lady e il senior. Infine a Le Vigne di Villafranca Gianni Molon fa la voce grossa nella Cream Jacket by Cristian Events conquistando il successo sia in Prima che nel lordo. In Seconda volata a tre tra Luca Urli, Franco Morandini e Alberto Venturi con quest'ultimo che va a segno, mentre in Terza perentorio successo per Sergio Piccin. S.B.

1 2 3 4 5 6 >