Golf, per Dorio
settimana
da incorniciare

Foto di gruppo per i partecipanti
Foto di gruppo per i partecipanti
Sandro Benedetti17.07.2019

Settimana da incorniciare la scorsa per Emanuele Dorio. L'alfiere del golf club Verona prima si aggiudica, in squadra con i compagni di circolo Davide Demonte, Nicola Marconcini e Enrico Bosco la Company Golf Challenge e la finale da giocare ad Abu Dhabi poi domenica sbaraglia in campo sia in Prima categoria che nel lordo nell'ambito trofeo Da Paolo, classica nel folto programma delle gare del circolo di Sommacampagna, con una prestazione degna di nota: un sostanzioso +3 con le prime nove chiuse pari al campo.

In Prima Dorio con 38 punti stableford tiene a distanza l'ottimo Massimo Fabbiani, Easygolf, che raccoglie 37 punti e il giovane Filippo Ridolfi, anch'egli del golf Verona. Dorio prevale anche nel lordo davanti a Marco Fasan. In Seconda gran giro per Angela Besa Bevilacqua, golf club Verona che distanzia con autorità Alessandra Bellinato e Giulio Zenorini. Il dominio dei portacolori del golf club Verona è interrotto in Terza dove a trionfare, dopo un bellissimo braccio di ferro con Andrea Dal Maso, Villa Giusti, è Federico Venturini della Musella. Partecipatissime le premiazioni finali con un ricco buffet offerto da Loris Marchiori, da sempre anima di questa tradizionale competizione estiva del golf club Verona. E nomi di Dorio, Besa Bevilacqua e Venturini che andranno ad aggiungersi a quelli che questo trofeo l'hanno conquistato negli scorsi anni e i cui nomi sono affissi in una delle panchine presenti nel giardino del golf club Verona. Da Sommacampagna a Peschiera dove al golf club Paradiso andava in scena l'Abu Dhabi golf Challenge con qualificazione alla finale nazionale di Asolo. In Prima spettacolare prestazione di Attilio Adami, 41 punti stableford utili per superare altri due alfieri del golf club Peschiera Matteo Polati e Renzo Zanetti con Niccolo' Zanella che si aggiudica il lordo. In Seconda detta legge Piergiorgio Bonini, Easy golf con una prestazione super che mette alle corde Andare Filippi, Pettersberg e Paolo Varotto, Paradiso. In Terza successo per il giovane Tommaso Sibilia, Val di Fassa. Sempre sul Garda, nell'incantevole scenario del golf club Ca' degli Ulivi di Marciaga si è giocata una tappa del circuito Golf Time. 

In prima categoria successo per il portacolori di casa Guido Brigo al termine di una lotta serrata con il vicentino Guido Magrelli e con Michele Gottardi, golf club Peschiera che trionfa nel lordo. In Seconda altra gara tiratissima. La spunta Elisabetta Micheli davanti a Fabrizio Martella e Pierre Alain Brunner mentre in Terza derby in rosa che vede il successo di Silvia Butturini davanti a Emanuela Gander. Al golf club Le Vigne di Villafranca, infine, è andata in scena Le Vigne Special, gara a coppie che ha visto l'affermazione di Guido Radoani e Luca Benlodi davanti a Mario Odinelli e Giampietro Vesentini con terzo posto per Roberto Rossi e Franco Morandini.

1 2 3 4 5 6 >