Recuperati Vignato e Meggiorini

A.D.P.08.11.2019

Ampia scelta. Anche Vignato partirà per Frosinone, ormai di nuovo col gruppo dopo i fastidi agli adduttori che l’hanno rallentato nell’ultimo periodo. Il suo recupero affolla ulteriormente la zona di trequarti dove è pronto a tornare a tempo pieno pure Giaccherini dopo i promettenti minuti con Crotone e Spezia, grazie ai quali ha dimostrato una volta di più di essersi lasciato alle spalle la lesione muscolare di Venezia. In lizza per una maglia da titolare pure Garritano. A Frosinone molto dipenderà proprio da Giaccherini, mezzapunta o mezzala senza batter ciglio ma anche arma da sfruttare in corsa tenendo conto inoltre che dopo il Frosinone c’è la sosta e quindi due settimane per oliare definitivamente ogni angolo dei suoi preziosissimi muscoli. Deciderà Marcolini fra l’allenamento di oggi pomeriggio e la rifinitura di domani mattina. Lavoro a porte chiuse, prima della partenza per Frosinone. IL TANDEM D’ATTACCO. Rigenerante la settimana di Veronello, servita anche per addolcire le fibre di Riccardo Meggiorini, tirate al massimo nell’ultimo periodo fino al problema di La Spezia e alla successiva sostituzione. I dubbi sulle sue condizioni sono durati lo spazio di qualche ora, poi tutto è rientrato anche grazie alla sua totale disponibilità a stringere i denti se ce ne fosse stato bisogno. Obbligato il duo d’attacco di Frosinone, con Rodriguez vicino a Meggiorini in attesa di Djordjevic, di nuovo a disposizione dopo la pausa di campionato. Davanti alla difesa dovrebbe rimanere Obi, con Esposito mezzala di sinistra e Segre dall’altra parte. Con la variabile Giaccherini pronta a far saltare le ultime gerarchie ma anche a consegnare al Chievo tante carte in più. A sinistra di nuovo Brivio dopo le buone prove di Cotali che ormai, rotto il ghiaccio, in quella zona mancina è diventato più che un semplice ricambio.