Al supplementare
vince Treviglio
Tezenis eliminata

I padroni di casa dopo il canestro finale
I padroni di casa dopo il canestro finale
 
Anna Perlini22.05.2019

Gara 5 dei quarti di finale playoff. Per la Tezenis è sfida da dentro o fuori.

Al palaFacchetti di Treviglio i gialloblù di Dalmonte devono superare la Remer per approdare in semifinale dove attende Treviso.

La Tezenis ha il sostegno del pubblico scaligero ed è a disposizione di coach Dalmonte anche capitan Amato, out nelle precedenti quattro gare.

 

PRIMO QUARTO

Parte male la Tezenis, sotto 7-0 poi 15-6 (tripla di Amato e tre liberi di Vujacic) al 6’. Due tiri pesanti (Ferguson e Vujacic) dopo un tecnico a Dalmonte per proteste producono lo 0-6 gialloblù ma il quarto si conclude sul 19-14 per Treviglio.

 

SECONDO QUARTO

Tanti errori nel secondo quarto, ma la Tezenis finalmente mette il naso avanti con i liberi di Ferguson 19-20, e Verona si fa combattiva (28-31 di Vujacic), ma dalla lunetta Treviglio rimette in parità la sfida : 31-31.

 

TERZO QUARTO

Tanta la sofferenza nel terzo quarto e un po’ di paura. Dal 37-40 la Tezenis si ritrova sotto 45-40: 47-42 al 30’.

 

QUARTO QUARTO

Supplementare con la penetrazione di Severini 68 pari a 1’09 dalla fine che Treviglio non sfrutta. Verona era scesa anche a meno 9 nell'ultimo quarto.

 

SUPPLEMENTARE

Finisce al supplementare 81-76 la stagione della Tezenis sconfitta in gara 5 dei quarti dalla Remer Treviglio con un canestro da oltre 8 metri di Caroti. Non basta un ottimo Ferguson (31 punti) negli ultimi 15’ di gara. Verona quasi sempre ad inseguire, manca la lucidità quando conquista il vantaggio di allungare. Due bombe di Caroti che era 1/19 nel finale con Verona che era a +1.

 

 

CORRELATI