Vip & Curiosità

Il principe Filippo compie 99 anni, 72 vissuti accanto alla regina Elisabetta

La regina Elisabetta e il principe Filippo
La regina Elisabetta e il principe Filippo
10.06.2020

Un cuore di diamante per celebrare il 99esimo compleanno dell’uomo che le è stato vicino per 72 primavere, disciplinatamente sempre un passo indietro sulla scena pubblica. È la regina Elisabetta a rendere l’omaggio più prezioso al principe consorte Filippo nel giorno in cui la roccia di casa Windsor, vecchio uomo di mare costretto alla terraferma da decenni di obblighi di corte, supera anche l’ultima boa prima della meta del centenario di vita. Una celebrazione privata su cui aleggia l’ombra del coronavirus, pandemia che nel Regno Unito ha causato lutti in dimensione quasi da ecatombe: fra 41 e 52.000 morti a seconda delle stime, con il contorno di limitazioni, distacchi, affanni e angosce comuni al resto del mondo.

 

E tuttavia una celebrazione da non dimenticare, che Filippo e la 94enne Elisabetta II hanno vissuto ancora una volta insieme, inossidabili come il loro matrimonio, nell’isolamento del castello di Windsor in cui si sono ritirati fin dall’inizio dell’emergenza per precauzione. Un luogo di elezione nel cui parco - dove la sovrana si era fatta fotografare appena una settimana fa dopo aver avuto il via libera a tornare indomita a cavallo - si è consumato il rito del ritratto ufficiale: lui impeccabile in blazer a doppio petto blu con bottoni d’oro e cravatta regimental della guardia reale; lei in abito floreale con spilla non casuale in bella vista a forma di cuore, suggellata da un diamante da 18.8 carati. Una concessione al sentimento filtrata dall’understatement, ma dal significato evidente in un giorno trascorso per il resto all’insegna del basso profilo. Senza eventi pubblici e senza visite, per ovvie ragioni sanitarie e di opportunità, e fra gli auguri a distanza della famiglia allargata, del Regno, del mondo.

 

Auguri fatti in video, attraverso la piattaforma Zoom, dai quattro figli, come da nipoti e pronipoti: inclusi, da Los Angeles, i "ribelli" Harry e Meghan con Archie. Ma riecheggiati anche nel Parlamento di Westminster, per bocca del premier conservatore Boris Johnson, come del leader laburista Keir Starmer e di molti altri. Non senza messaggi sui social media, a cominciare dai più mattinieri di tutti: quelli dal primogenito Carlo e dal nipote William, primo e secondo nella linea di successione al trono britannico. «Auguriamo un 99esimo compleanno molto felice a Sua Altezza Reale il Duca di Edimburgo!», ha esclamato William in un tweet firmato con la moglie Kate. Seguito a ruota dal ricordo di Carlo, con il corredo della testimonianza di due immagini sorridenti del rapporto - non sempre facile - con un padre dal carattere forte: una in barca, datata 1957; l’altra, recente, nel Dorset inglese.

 

Immagini moltiplicatesi poi sull’account Instagram di Buckingham Palace con una carrellata di scatti di decenni di celebrazioni familiari a partire da un ritratto del 1949 della coppia reale con un Carlo d’appena 6 mesi; e una del festeggiato in uniforme da giovane comandante della Royal Navy risalente al ’51, un anno prima dell’ascesa al trono dell’attuale monarca. Momenti di una vita longeva per un uomo che resta sulla breccia, a dispetto del trascorrere del tempo, del vociare dei pettegolezzi, dell’incombere del virus. Di nuovo in favore di teleobiettivo, al fianco di Elisabetta, sei mesi dopo l’ultimo scatto all’uscita da una clinica di Londra seguita a un breve ricovero. E col traguardo del secolo all’orizzonte.