Mani di luce
a Padova
Recita per i sordi

La Bella e la Bestia
La Bella e la Bestia
Michela Pezzani29.09.2017

La compagnia teatrale di attori sordi "Mani di luce" diretta dalla trevigiana di adozione veronese Alessandra Marigonda è in scena oggi a Padova con il musical La bella e la bestia nella Multisala Pio x( in Via Bonoorti, 22) dalle ore 17 alle 19 per gli 85 anni di convivenza di Ens (ente nazionale sordi) con i disabili dell'udito. Lo spettacolo, con traduzione vocale) è tratto dall'omonima fiaba di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont ed è un cavallo di battaglia del gruppo che canta, recita e balla, utilizzando la Lis, la lingua italiana dei segni tramite la quale è possibile comunicare sia tra sordi che tra sordi e normodotati che abbiano imparato questo splendido alfabeto il quale non traduce solo le parole ma l'essenza di ciò che si vuole esprimere.

 

Nell'ambito delle manifestazioni per la Giornata mondiale dei sordi che cade ogni anno l'ultima domenica di settembre e l'evento è uno dei momenti clou del convegno Ens che quest'anno si intitola "Una storia, tante storie" e proprio su questo concetto ha aperto le relazionino pubblichec al Centro Altinate San Gaetano esplorando l'identità e la cultura delle persone non udenti che formano con le loro vicissitudini ed esperienze sia individuali che collettive la "grande famiglia dei sordi" come ama definirsi la comunità stessa. Ricerca, prevenzione e salute sono i pilastri di Ens che a Verona ha sede in Piazzetta Santa Eufemia,1 con numero 045 8034372e tiene corsi Lis per tutti.

1 2 3 4 5 6 >