Rigoletto saluta l’Arena
con Leo Nucci
e Gianluca Terranova

Stasera ultima rappresentazione di Rigoletto
Stasera ultima rappresentazione di Rigoletto (BATCH)
27.07.2017

«Rigoletto» di Giuseppe Verdi torna questa sera alle 21 con la quinta e ultima rappresentazione . Eccezionalmente interpreta il ruolo del protagonista il grande Leo Nucci, Rigoletto per eccellenza del panorama operistico internazionale e quest’anno festeggiato in tutto il mondo per il suo 75° compleanno.

La regia è di Ivo Guerra, le scene di Raffaele Del Savio ed i costumi di Carla Galleri; sul podio Julian Kovatchev. Il titolo vede impegnati l’Orchestra, il Coro preparato da Vito Lombardi ed i Tecnici dell’Arena di Verona insieme a numerose comparse.

Per l’ultima recita della stagione 2017 si confermano in scena voci di richiamo internazionale, a partire dal già citato baritono Leo Nucci che torna a calcare le scene areniane per la 113ma volta dal 1977, 48ma nei panni di Rigoletto. Accanto a lui il tenore Gianluca Terranova come Duca di Mantova e il soprano Jessica Nuccio in Gilda. Si confermano il basso Andrea Mastroni come Sparafucile e il mezzosoprano Anna Malavasi nel ruolo della sorella Maddalena.

Completano il cast: Alice Marini in Giovanna, Nicolò Ceriani nel Conte di Monterone, Marco Camastra come Marullo, Francesco Pittari in Matteo Borsa, Dario Giorgelè nel Conte di Ceprano; ritroviamo poi la voce di Marina Ogii per la Contessa di Ceprano, di Omar Kamata per l’Usciere di corte e di Lara Lagni nel Paggio della Duchessa.

Rigoletto è un titolo molto amato del repertorio areniano: in Arena, infatti, viene messo in scena la prima volta nel 1928.

1 2 3 4 5 6 >