Quattro chili di droga
nascosti in pancia
Presi quattro corrieri

La Guardia di Finanza all'aeroporto
La Guardia di Finanza all'aeroporto
10.06.2019

Quattro corrieri della droga che avevano ingerito droga per trasferirla da uno stato all'altro sono stati fermati all'aeroporto Catullo dalla Guarda di Finanza di Verona.

I «bodypackers» avevano ingerito complessivamente 350 ovuli di eroina e cocaina per quattro chili complessivi. Le analisi svolte in un secondo momento, hanno confermato che la droga era particolarmente «pura» e che il valore complessivo era superiore ai 200.000 euro. 

Venerdì sera sono stati fermati dopo essere arrivati da Francoforte e da Monaco di Baviera: la loro fretta e la loro agitazione ha indotto i finanzieri a bloccarli. Si sono mostrati da subito recalcitranti e con poca voglia di rispondere alle domande. Sono stati accompagnati a Borgo Roma, dove dalle radiografie è emersa la presenza di droga nei loro intestini.

A quel punto i quattro, tre uomini e una donna di origine nigeriana, fra i 22 e i 29 anni, sono stati ricoverati precauzionalmente nei reparti di rianimazione degli ospedali di Verona, Villafranca, Peschiera e Negrar e dopo un periodo di osservazione arrestati per traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Al momento sono in carcere a Montorio. Rischiano fino a 20 anni di galera.

1 2 3 4 5 6 >