La materna di Stra’ riapre ma sarà per ospitare il Cer

Z.M.13.06.2020

Comincia lunedì il centro estivo per 20 bambini dai 3 ai 5 anni alla scuola dell'infanzia Maria Immacolata di Stra': i venti piccoli sono residenti sia a Caldiero, sia a Colognola. Il Cer, che si concluderà il 31 luglio, prevede la cucina interna, con cuoca e una inserviente. Nel menù, piatti adatti e amati dai bimbi. Quattro le insegnanti che opereranno al centro estivo, secondo il rapporto previsto dalle ultime disposizioni in materia di emergenza sanitaria, di una insegnante ogni cinque alunni. L'orario sarà dalle 7.45 alle 16. «Durante queste settimane, faremo svariate attività», assicura la coordinatrice delle maestre della materna Manuela Cometto, «ricreative, ludiche, di botanica e giardinaggio, cucina, manipolazione di farine ed elementi naturali e altro ancora». I due Comuni di Caldiero e Colognola sosterranno l'attività con contributi economici nel primo caso, erogati dal Comune di Caldiero ogni settimana di frequenza direttamente alle famiglie, mentre quello di Colognola liquiderà il beneficio economico alla scuola. La materna di fatto riapre le porte lunedì, dopo aver chiuso per l'emergenza sanitaria lo scorso 20 febbraio. «Questo centro estivo ci servirà anche per fare un rodaggio», conclude Cometto, «dei protocolli sanitari, in vista della riapertura dell'anno educativo in settembre».