Centinaia di famiglie senza elettricità per almeno sette ore

V.L.12.06.2020

Due comuni senza energia elettrica per lavori alla rete dell’Enel. Per fortuna che il coprifuoco per l’emergenza sanitaria è finito, almeno non sarà così dura restare chiusi in casa ed essere per di più senza corrente, ma si potrà uscire, ed andare tutti a spasso. Infatti domenica, per centinaia di famiglie residenti nei comuni di Castel d’Azzano e Vigasio, sono previste sette ore di black out. La temporanea interruzione dell’erogazione di energia elettrica è determinata dai interventi programmati alla linea. Per effettuare lavori sugli impianti, infatti, E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica a media e bassa tensione e che rappresenta l’azienda che gestisce le infrastrutture e le reti per la distribuzione dell’energia elettrica, ha affisso nei paesi dei due comuni, decine di manifesti per avvisare la popolazione che dalle 7 alle 14 verrà interrotta l’erogazione dell’energia elettrica in alcune vie delle frazioni Forette di Vigasio e San Martino di Castel d’Azzano. Nello specifico, secondo l’avviso diffuso da E-distribuzione, le strade interessate saranno: via Forette, Isotta Nogarola, Molino, Mazzini, Marconi, San Martino, 4 Novembre, Ca’ De Fora, Castello, Don Minzoni, Unità d’Italia, Cervi nel territorio comunale di Castel d’Azzano. Inoltre le vie Celestino Tomelleri, San Martino, Magenta, Solferino, San Martino, Verona, Dell’Artigianato, Cavalieri della Repubblica, Don Masaggia, Custoza, Carristi d’Italia, Cesare Sinibaldi, Forette, Pastrengo, Goito e in lottizzazione Vaccaldo, nel territorio comunale di Vigasio. Negli avvisi, che sono stati distribuiti ed affissi lungo le strade, E-Distribuzione, invita i cittadini alla collaborazione e raccomanda che durante i lavori l’erogazione dell’energia elettrica potrebbe essere momentaneamente riattivata. •