Spray tra la folla
«Abbiamo temuto
di venire schiacciati»

13.08.2019

Come a Corinaldo, dove morirono sei persone, come al Berfi's, all'AlterEgo e in altri locali veronesi.

Spray in un luogo affollato per coprire un furto, panico e fortunatamente in questo caso nessun ferito grave. È accaduto a Lignano Sabbiadoro (provincia di Udine), vittime e testimoni diretti quattro ragazzi, fra cui un veronese, che stavano assistendo al concerto di Salmo. Sette le persone ricoverate in ospedale.

«Stavamo pogando», hanno spiegato all'Ansa, «quando si è avvicinato un uomo: era piccolino, abbronzato, di età compresa tra i 30 e i 40 anni, indossava una maglietta verde militare. Sembrava si stesse divertendo come tutti, anche se era più irruente». «Ad un tratto ha strappato la collanina a uno di noi approfittando della calca».

Per scappare ha tirato fuori dalla tasca una bomboletta spray e ha spruzzato il peperoncino. A quel punto è scoppiato il panico. «In pochi attimi», racconta il ragazzo veronese assieme agli amici, «si è creato il vuoto e abbiamo avuto paura di poter restare schiacciati: per fortuna c’era spazio e quindi abbiamo potuto allargarci. I soccorsi e l’intervento della security sono stati tempestivi, grazie al fatto che Salmo ha interrotto la canzone e si sono accese le luci».

 

RISCHIATO IL LINCIAGGIO

Una persona ha rischiato il linciaggio dal pubblico perchè scambiata per l’autore del lancio di spray al peperoncino. Solo la prontezza del rapper e delle forze dell’ordine hanno evitato violenze. Dopo il secondo lancio di spray, quando ancora Salmo chiedeva calma, c’è stato un parapiglia: qualcuno era persuaso di aver individuato il responsabile, che è stato accerchiato e colpito. Salmo ha imposto il blocco dell’azione punitiva inviando la security, giunta immediatamente, così come le forze dell’ordine.

 

Un momento del concerto

 

L'APPELLO DELLA POLIZIA

«Chi ha registrato dei video nei momenti che precedono e seguono l’utilizzo dello spray urticante si faccia avanti e li consegni alla Polizia». È  l’appello lanciato dalla Questura di Udine.

 

Video Leyenda/CafeTv24

CORRELATI
1 2 3 4 5 6 >