Mamma e bimbo scomparsi dopo incidente in autostrada, ancora nessuna traccia

Viviana Parisi e il figlio
Viviana Parisi e il figlio
ANSA04.08.2020

Proseguono incessantemente le ricerche di Viviana Parisi, 43enne residente a Venetico (Messina) e del proprio figlio Gioele, di 4 anni, scomparsi ieri mattina in seguito un incidente stradale avvenuto sull’autostrada A20, all’altezza del km 117, nell’ambito del comune di Caronia. Lo fa sapere la polizia di Messina, che lancia un appello: «Chi avesse notizie è pregato di contattare i numeri di emergenza e/o la Polizia Stradale ai nr. 090/6402811 o 090/41852».

 

Viviana Parisi e il figlio sono scomparsi dopo essere stati coinvolti in un incidente stradale sull’autostrada A20 Messina-Palermo, all’altezza di Caronia. Subito dopo il sinistro che ha coinvolto la sua vettura, la donna si sarebbe allontanata insieme al figlioletto nelle campagne circostanti, facendo perdere le proprie tracce. Tra le ipotesi, quella che la donna abbia perso l’orientamento.

 

Sull’auto è stata ritrovata la borsa della donna con i documenti e il cellulare. Gli investigatori stanno ora cercando eventuali testimoni e intanto stanno controllando un’ampia area, comprendente anche zone boschive, per rintracciare madre e figlio. Tutto lascia pensare che si tratti di un allontanamento volontario. Ma per quale motivo? È l’interrogativo attorno al quale vanno prendendo spazio varie ipotesi, anche le più allarmanti.

 

Le indagini mirano anche a definire la personalità di Viviana Parisi che nel suo profilo Facebook parla del suo rapporto con il figlio intensamente vissuto. Dopo la nascita del bambino, scrive, «sono entrata a far parte di un mondo nuovo, particolare, colmo di impegni». E aggiunge: «Alla nascita del mio cucciolo il suo mondo mi rapì sia con il cuore che con la mente. Il mio tempo non lasciò spazio ad altri pensieri. Mi travolse. Prima di tutto mi coinvolse un senso di protezione». La donna aveva detto al marito, Daniele Mondello, musicista e Dj come lei, che andava al centro commerciale che dista 30 km da casa, ma l'auto ne ha percorsi oltre cento.

,

CORRELATI