Crisi Tecnoservice
restano senza lavoro
94 persone

L'entrata della Tecnoservice
L'entrata della Tecnoservice
F.L.18.04.2019

Fallimento vicino per la Tecnoservice srl. Lorenzo Momigliano, presidente dell’azienda bresciana specializzata in logistica che a Verona, nel quartier generale di viale Piave, conta una cinquantina di dipendenti, ha depositato ieri mattina in tribunale il ricorso per la dichiarazione di fallimento in proprio. Dopo ha incontrato i rappresentanti sindacali delle sigle che tutelano i 94 lavoratori distribuiti negli stabilimenti di Verona, di Brescia e di Mantova, spiegando loro quanto è accaduto negli ultimi mesi, e cercando una soluzione per i dipendenti che, da ieri, sono in ferie e a breve potrebbero andare in disoccupazione. A stabilirlo sarà il curatore fallimentare: oltre all’ipotesi del licenziamento collettivo c’è quella della domanda per il Fis, il fondo integrazione salariale previsto dal Jobs Act, non avendo l’azienda possibilità di accedere alla cassa integrazione.

 

Resta  da risolvere la situazione dei 94 dipendenti. «Sarà il curatore fallimentare a decidere se procedere con il licenziamento collettivo o se richiedere all’Inps il Fis. In entrambi i casi bisogna capire come garantire, nel frattempo, un reddito minimo a questi lavoratori», sottolinea Mannozzi. Qualcosa in più si saprà il 29 aprile, giorno in cui sindacati e presidente della società si incontreranno di nuovo per fare il punto della situazione.