In quarantena padre e figlio interpretano oltre 70 canzoni

Renzo Cappelletti23.05.2020

Massimo, chitarra e voce, il padre Fernando Guardini che l’accompagna dando fiato all’armonica a bocca: è il duo musicale formatosi in tempo di Coronavirus. Che da quando è iniziata la quarantena, ogni sera, ben posizionati in salotto, si sono proposti di esibirsi interpretando una canzone e poi metterla in rete.

Dai oggi e dai domani, ecco che una dopo l’altra le varie canzoni, italiane e straniere, hanno toccato quota 73 e non è ancora finita. Per questa coppia tutto casa e musica, le loro esibizioni caserecce non ambiscono a stabilire chissà quale record, solamente tinteggiate di rosa ,grazie alle note musicali ,questo delicato periodo.

Per Massimo,autista di scuola bus a Sant’Anna d’Alfaedo, la musica è nel suo Dna,visto che da dieci anni è un componente del complesso musicale Gruppo 93.

CORRELATI