Una «termocoperta» naturale
I benefici della terapia del fieno

I benefici della terapia del fieno
I benefici della terapia del fieno
Federico Mereta07.05.2019

Scenari idilliaci. La campagna che si colora, le falciatrici che lavorano, i bovini che si nutrono. Quando pensiamo al fieno, ovviamente per chi non soffre di allergia, il pensiero corre verso panorami bucolici che ci riconciliano con la natura e ci riportano ai tempi passati. Quello che forse non sappiamo, però, è che il trattamento con il fieno può rivelarsi di estrema utilità per la salute. Sia chiaro: non si tratta di una cura, ma di un toccasana per chi deve fare i conti con i dolori tipici dell'artrosi e con gli acciacchi che classicamente compaiono la mattina, quando le articolazioni ricominciano a muoversi, così come per chi ha bisogno di rilassarsi perché lo stress lo attacca oppure per quanti debbono fare i conti con fastidiose affezioni delle vie respiratorie.

SAUNA «ASCIUTTA». Non preoccupatevi, non si tratta di diventare ruminanti, quanto piuttosto di puntare su una sorta di «sauna» asciutta. Riposare nel fieno, seguendo i dettami della fienoterapia, si può infatti rivelare molto utile per rimettersi in forma. La strategia di questa originale sauna, del resto, risale alla notte dei tempi ed è molto praticata nelle zone a ridosso delle Alpi. La stagione per i trattamenti inizia in questo periodo, e si protrae per i mesi a venire.

IL TRATTAMENTO. In pratica, con questo tipo di cura, si arriva ad una «miscela» tra azione erboristica vera e propria dei principi attivi presenti nelle tante erbe di montagna che compongono la fienagione con l'azione caldo-umida tipica della sauna. I trattamenti vanno effettuati all'interno di appositi giacigli, dove si può giacere per un determinato periodo (da valutare insieme a chi pratica l'approccio) ricoperti di fieno. Quando vi trovate sotto questa sorta di «termocoperta» (la temperatura nelle zone più interne può arrivare anche intorno ai 60 gradi) naturale, infatti, non dovete pensare di ripetere quanto vi potrebbe accadere all'interno di una sauna.

I BENEFICI. Infatti l'erba che è ormai fermentata secondo un procedimento datato nel tempo, libera i pori cutanei e favorisce l'eliminazione di sostanze nocive eventualmente presenti nell'organismo. Così, oltre a perdere peso (attenzione per ché si tratta esclusivamente di liquidi), si può ottenere l'attività legata all'esposizione ad un clima caldo-umido come appunto quello creato dal fieno. Il risultato? Se non ci sono particolari stati infiammatori e non sono presenti indicazioni particolari - non conviene sottoporsi al trattamento se si soffre di cuore o se si è in dolce attesa, ma è sempre meglio rivolgersi al medico - potreste godere dell'azione antidolorifica di questo originale trattamento.